Palace Hotel


Sentite condoglianze alla Famiglia.
Vi siamo vicini.
La direzione e tutto lo Staff del Palace Hotel Desenzano

Lonardi Roberto


Un dolore immenso la perdita del vostro amato Samuele, Ivana e Pierangelo due genitori esemplari, vi sono vicino, un abbraccio Roberto Lonardi.

ANNA TITONE


era un mio compagno di classe delle superiori, gli ho voluto bene anche se le nostre strade si sono divise, lui si faceva voler bene da tutti!
Ciao Samu..ovunque tu sia.. e voi cara famiglia, fatevi forza, vi sono vicina, Samuele sarà sempre e per sempre con voi
con sentito affetto.

Anna Titone

Chiara Spiller


Difficile è esprimere pensieri di conforto in un momento di così intenso e profondo dolore. Diventa quasi superfluo fare delle condoglianze, vi siamo comunque vicini con i nostri pensieri.
Un forte abbraccio, Chiara e famiglia

Maura Robusti


Il sorriso di Samuele resterà sempre nel mio cuore.Sentite condoglianze. Una collega

Renata Brentegani e figli


Siamo rimasti molto colpiti e addolorati dalla notizia. Vi porgiamo le nostre più sentite condoglianze e vi siamo vicini nel dolore.
Renata, Chiara e Sandro.

Elisabetta


Non conosco le parole per placare un dolore così grande
Elisabetta mamma di Manuel (Maffo)

Consorzio Motoscafisti Sirmione Scrl


Profondamente addolorati per la prematura scomparsa di Samuele,
ci uniamo al Vostro dolore e porgiamo sentite condoglianze.
Il Consorzio Motoscafisti Sirmione

LAURA SALÀ


Ricorderò sempre Samu come un ragazzo pieno di vita, forte, buono, un amico leale e sincero, sempre circondato da persone che gli volevano bene. Mancherà a tutti.
Mi dispiace davvero moltissimo per la vostra perdita, le mie più sentite condoglianze.
Laura

Irene gialdi


Come in una foto di ricordo della scuola elementare anche in questi giorni ci siamo voluti riunire per salutarti. Buon viaggio Samu. Da tutti noi

Alessia Bradlwarter


Ciao Samuele,
questi giorni sono rinati tanti ricordi nascosti da tempo che saranno sempre con me.
Grazie per aver reso più divertente la scuola media, con te come vicino di banco era sicuramente più semplice venire a scuola.
Grazie dei giochi, delle risate, della complicità dovuta ,forse, dalla timidezza che ci accomunava. Ti ho ritrovato dopo anni… cresciuto, cambiato ma sempre con lo stesso sguardo buono del bambino che avevo conosciuto.

Ti penso. Buon viaggio.